Job

Domani il mio amico Job torna in Senegal. Job sta da anni fuori dal mio supermercato. Sempre. Con il caldo. Con la pioggia. Con il freddo. E il freddo non piace proprio al mio amico Job. Job è il sorriso timido con cui ringrazia per le piccole premure che riceve. Job è la riservatezza che gli ha sempre impedito di rivelarmi se preferisce mangiare la pasta o il riso. Job è dignità. E io sono davvero felice che possa tornare a casa. Mi mancherai Job e ti auguro buona fortuna, la meriti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...